TORTA DI SCAROLA

Per preparare questa torta sono partita dalla scarola ripassata in padella, leggera e saporita che si presta benissimo ad una torta salata, ho aggiunto del formaggio e racchiuso il tutto in un guscio di pasta brisèe.
Ottima servita come antipasto per una cena tra amici o come secondo, è un idea veloce da preparare dove non si rinuncia al gusto.

 

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta brisèe
1 cespo di scarola
1 porro
1 peperoncino fresco
2 uova
4 cucchiai di parmigiano reggiano
1 rametto di timo
sale

 

PROCEDIMENTO

Lavate accuratamente la scarola eliminando le foglie più esterne e tagliatela a strisce.
Affettate il porro e fatelo appassire in padella con il peperoncino (anche questo tagliato a pezzettini), aggiungete poi la scarola e fate cuocere per una decina di minuti.
Una volta cotta lasciate raffreddare.

In una ciotola sbattete le uova, aggiungete il parmigiano e il timo, unite anche la scarola e mescolate, aggiustate di sale.

Foderate uno stampo da 20 cm con la pasta brisèe, bucherellate il fondo con una forchetta e riempite con la scarola.

Dagli avanzi della brisèe ricavate delle strisce e disponetele sulla torta (per realizzare il classico intreccio della crostata) facendole aderire bene al bordo.

Spennellate la torta con dell’uovo sbattuto o del latte e cuocete a 180° per 30 minuti circa (deve risultare dorata).

Sfornate la torta di scarola, lasciate intiepidire e servite!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.