LINGUINE CON CREMA DI PEPERONI E ACCIUGHE

Linguine con crema di peperoni e acciughe, un primo piatto che è una vera esplosione di sapori.
I peperoni, tra le verdure più saporite della stagione vengono prima cotti in forno, questo ci permette anche di togliere la pelle, per poi essere frullati e creare così una crema che avvolgerà il piatto.
Come abbinamento ai peperoni ho scelto di utilizzare delle acciughine, anche queste ricche di sapore e che contrastano in modo perfetto a questo tipo di verdura.
Un primo piatto semplice e ricco allo stesso tempo, facile da preparare ma che conquisterà i vostri palati.

 

INGREDIENTI

400 gr di linguine
2 peperoni grandi (1 rosso e 1 giallo)
10 filetti di acciughe sott’olio
olio
origano
sale e pepe

 

PROCEDIMENTO

Iniziate preparando la crema di peperoni, lavateli e posizionateli su una teglia rivestita con carta forno, preriscaldate il forno a 200° e cuoceteli per circa 30 minuti, fino a quando la pelle non inizierà a scurirsi (se necessario potete girarli durante la cottura),

Sfornate i peperoni e lasciateli raffreddare per una decina di minuti, a questo punto togliete la buccia e il picciolo, tagliateli a metà e privateli di eventuali semi.

Raccogliete i peperoni nel bicchiere del mixer, salate e pepate, unite un cucchiaio di olio e un cucchiaino di origano, frullate fino a ottenere una crema.

Mettete a scaldare l’acqua per la pasta e nel frattempo in una padella scaldate quattro cucchiai di olio, quando è caldo unite i filetti di acciughe (lasciatene un paio da parte per decorare), e cuocete per circa 5 minuti, fino a quando i filetti si scioglieranno.

Cuocete la pasta (non salate molto l’acqua) e un paio di minuti prima del tempo totale di cottura trasferitela nella padella; terminate la cottura delle linguine mantecandole con le acciughe (se necessario unite un paio di mestoli di acqua).

Nel piatto mettere due cucchiai di crema di peperoni, (picchiettate con il palmo della mano sotto la scodella per stendere uniformemente la crema) adagiatevi sopra le linguine e ultimate con un pezzettino di acciuga e una spolverata di origano.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.