CREPE ALLO STRACCHINO CON ZUCCA E GUANCIALE

Le crepe sono un alternativa alla pasta ripiena e come con quest’ultime è possibile giocare con il ripieno realizzando diverse versioni. Ho deciso di abbinare il sapore delicato dello stracchino con la dolcezza della zucca e donare al piatto una nota decisa e croccante cin il guanciale
Un primo piatto che io ho preparato per il pranzo di Natale, ideale per delle cene in compagnia anche per il fatto che possono essere preparate prima e cotte al momento del pasto così che anche chi cucina si può godere la serata.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

PER LE CREPE
3 uova
250 gr di farina di riso
500 ml di latte
burro q.b.

PER LA FARCIA
400 gr di stracchino
100 gr di parmigiano grattugiato
400 gr di zucca mantovana
100 gr di guanciale
1/2 cipolla dorata
2 cucchiai di pinoli
rosmarino
sale, pepe
olio

PER LA BESCIAMELLA
25 gr di burro
25 gr di farina di riso
250 ml di latte
noce moscata
sale

PROCEDIMENTO

Iniziare preparando le crepe; rompere le uova in una ciotola mescolare ed unire il latte, amalgamare bene i due ingredienti. Aggiungere un po’ alla volta la farina setacciata facendo in modo che non si formino grumi. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo; coprire la ciotola con della pellicola e far riposare per 1 ora in frigorifero. Trascorso il tempo scaldare una padella del diametro di 12 cm e ungerla con una noce di burro; una volta che la padella è calda versarci un mestolo di impasto sufficiente a ricoprirne la superficie (ruotare la padella per distribuire il composto in modo omogeneo). Quando la crepe inizia a dorarsi girarla aiutandosi con una paletta e cuocerla per un altro minuti circa dopodiché trasferirla su un piatto.
Ripetere questo procedimento fino a terminare l’impasto.

Passare alla preparazione della farcia, pulire la zucca e tagliarla a cubetti. Scaldare un filo di olio in un tegame, tritare finemente la cipolla e farla rosolare, unire la zucca e cuocere per circa 10/15 minuti, aggiustare con sale e pepe (se necessario unire un po’ di acqua).
A parte tagliare il guanciale a dadini e farlo rosolare in un padellino senza condimenti.

Preparare anche la besciamella, far sciogliere il burro in un pentolino a fuoco basso, aggiungere la farina e mescolare con una frusta in do da non formare grumi . Una volta dorato, unire un po’ alla volta il latte continuando sempre a mescolare, unire un pizzico di sale e di noce moscata (dona alla besciamella un profumo inconfondibile). Cuocere fino a quando la besciamella risulterà densa ed inizierà a bollire.

A questo punto possiamo comporre le crepe, spalmare su ogni crepe lo stracchino , mettere un cucchiaio di zucca e una spolverata di parmigiano, piegare a mezzaluna, poi piegare ancora ottenendo un triangolino.
Allineare le crepe in una teglia da forno e distribuirvi sopra la besciamella, la zucca rimasta, il guanciale e i pinoli.

Cuocere in forno a 180° per 15 minuti (se avete tempo lasciate le crepe per un altro paio di minuti in forno con la funzione grill donerà ancora più croccantezza al piatto).
Servire le crepe ben calde.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.