TORTA AL PHILADELPHIA

Un’ alternativa alla torta allo yogurt, perfetta per la colazione, soffice e super versatile è la torta al philadelphia.
Io l’ho preparata con il philadelphia allo yogurt greco che trovo perfetto anche per ricette dolci, ho deciso poi di aromatizzarla all’arancia visto che adesso sono di stagione e molto succose e infine ho unito anche i pinoli, ma potete sostituirli con gocce di cioccolato, altra frutta secca o disidratata.

 

INGREDIENTI

3 uova
125 gr di philadelphia allo yogurt
150 gr di farina di riso
70 gr di fecola di patate
180 gr di zucchero
120 ml di olio di semi
1 arancia non trattata, succo e scorza
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola unite uova e zucchero e lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (circa 5 minuti).
Versate l’olio di semi a filo continuando a mescolare, aggiungete la scorza ed il succo di arancia e il philadelphia.

Infine aggiungete le farine, il lievito ed il sale setacciati insieme, mescolate bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Imburrate e infarinate leggermente uno stampo (da 24/26 cm ) e versate il composto all’interno.

Cuocete in forno statico a 180° per 35 minuti.

Sfornate la torta, lasciatela intiepidire e trasferitela su un vassoio.

 

 

*Potete conservare la torta al philadelphia fino a 5 giorni in un contenitore coperto.
* Potete utilizzare anche un mix di farine già pronto, io o provato a prepararla anche con la farina per dolci
“Nutrifree ” ottenendo un ottima risultato

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.