FRITTELLE DI RISO

Come avevo anticipato in un altro post uno dei dolci che preparo nel periodo di carnevale sono le frittelle di riso, sono un dolce della tradizione fiorentina che prepariamo anche per San Giuseppe per la festa del papà.
E’ un dolce a base di riso cotto nel latte, che poi viene fritto e passato nello zucchero.
Vi assicuro che le frittelle di riso conquistano proprio tutti, l’unica controindicazione è che una tira l’altra.

 

INGREDIENTI

300 gr di riso originario
1 lt di latte
100 gr di zucchero
3 uova
4 cucchiai di farina di riso
2 cucchiai di lievito per dolci
scorza di 1 arancia non trattata
olio per friggere
zucchero semolato

 

PROCEDIMENTO

Per preparare le frittelle di riso mettere il latte in una pentola con la scorza d’arancia e scaldare fino a sfiorare il bollore a questo punto unire il riso e far cuocere; quando risulterà quasi cotto aggiungere lo zucchero e portare a completa cottura mescolando spesso per evitare che si attacchi al fondo della pentola. Il riso deve risultare morbido ma con il chicco integro.

Trasferire il tutto in una ciotola, eliminare la scorza d’arancia e lasciare raffreddare.
Quando il riso è ben freddo unire i tuorli, la farina e il lievito, mescolare in modo da amalgamare bene il tutto. A parte montare gli albumi a neve ben frema e unire delicatamente al composto di riso.

In un tegame scaldare abbondante olio, con l’aiuto di due cucchiai formare le frittelle e friggerle; dovranno galleggiare nell’olio, perciò se stanno sul fondo del tegame dovete aspettare che l’olio si scaldi ancora un po’.
Quando sono ben dorate togliere le frittelle dall’olio con una schiumarola e disporle su della carta da forno assorbente per far si che perdano l’olio in eccesso.

Infine passare le frittelle nello zucchero semolato.

A questo punto le frittelle sono pronte per essere servite… mangiate tiepide sono perfette!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.