PASTA CON CIME DI RAPA E ACCIUGHE

Un piatto che vi trasporterà subito in Puglia, la ricetta è molto semplice e si realizza con pochi ingredienti perciò il mio consiglio è quello di puntare sulla qualità.
Le cime di rapa vengono preparate in due consistenze e l’aggiunta della acciughe da una spinta in più al piatto.
Di solito vengono utilizzate le orecchiette, ma vi garantisco che anche con gli spaghetti il risultato è ottimo!

 

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)

360 gr di spaghetti
400 gr di cime ripa pulite
2 spicchi d’aglio
8 filetti di acciuga
1 peperoncino fresco
olio
sale

 

PROCEDIMENTO

Pulite le cime di rapa e separate le foglie dalle cimette; in una pentola portate a bollore abbondante acqua salata e cuocete le foglie per circa 5 minuti.
Scolatele, tenendo l’acqua di cottura da parte perchè vi servirà per cuocere la pasta, e con il mixer ad immersione frullatele aggiungendo due cucchiai di olio fino ad ottenere una crema liscia.

In una padella scaldate dell’olio con l’aglio e il peperoncino, quando è ben caldo unite i filetti di acciuga e fate cuocere un paio di minuti.
Quando le acciughe sono completamente sciolte aggiungete in pentola le cimette di rapa, coprite e fate cuocere per altri 5 minuti /a fine cottura eliminate l’aglio).

Lessate gli spaghetti nell’acqua delle cime di rapa e scolateli a metà cottura.
Trasferite gli spaghetti nella padella e cuoceteli unendo un mestolo di acqua di cottura alla volta.
Dopo un paio di minuti aggiungete la crema di rape preparate in precedenza e continuate a risottare la pasta fino alla completa cottura.

Trasferite la crema nei piatti e servite!

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.