BANANA BREAD

Una delle ricette anglosassoni più famose al mondo, il banana bread è un plum cake che si prepara con la polpa di banana ed un particolare aroma, la noce moscata.
E’ ottimo per la colazione o anche per un brunch, accompagnato con della marmellata o in purezza; è una buona idea anche per utilizzare le banana un po’ troppo mature (perciò non buttatele!).
Io ho arricchito la ricetta con delle gocce di cioccolato, ma se preferite potete sostituirle con della frutta secca.

 

INGREDIENTI

2 banane + 1 per decorare
2 uova
120 gr di zucchero di canna
100 gr di burro
80 gr di farina di riso
50 gr di fecola
40 gr di farina di grano saraceno
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di noce moscata
succo di 1 limone
1 bustina di lievito per dolci
70 gr di gocce di cioccolato

PROCEDIMENTO

Iniziate la preparazione schiacciando le due banane con una forchetta, quando avrete ottenuto una purea aggiungere il succo di limone.

Montate con le fruste il burro (già ammorbidito a temperatura ambiente) con lo zucchero.
Quando è ben spumoso unite uova, le due farine, noce moscata, sale e lievito.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti e per ultimo aggiungere le banane e le gocce di cioccolato.

Imburrate uno stampo da plum cake e versateci l’impasto.

Tagliate per il lungo una banana, per ottenere una fetta sottile e posizionatela sulla superficie del plum cake (se avete soltanto due banane potete saltare questo passaggio).

Cuocere il banana bread a 180° per 50/60 minuti.

 

 

 

*potete sostituire la farina di grano saraceno con la stessa quantità di farina di riso

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.