PANE NAAN

Il tipico pane indiano a base di farina e yogurt, è un lievitato molto morbido e leggero.
La tradizione vuole che il pane venga cotto nei tipici forni d’argilla ma noi lo cuociamo semplicemente in una padella antiaderente; è perfetto per accompagnare piatti unici come il pollo al curry, ma io lo trovo ottimo anche in accompagnamento a salumi e formaggi.

 

INGREDIENTI (PER 4 PANINI)

250 gr di farina (io ho utilizzato “molino dalla Giovanna” per pane)
125 gr di yogurt bianco
150 ml di acqua
1/2 cucchiaino di lievito secco
3 gr di sale
olio
prezzemolo

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola mescolate farina e lievito secco, unite lo yogurt e parte dell’acqua ed iniziate ad impastare.

Aggiungete il sale, la restante acqua e continuate ad impastare con le mani, lavorate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Sistemate l’impasto in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente fino a quasi il raddoppio.

Una volta lievitato riprendete l’impasto e dividetelo in 4 parti, stendete ogni pallina con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa 5/6 mm.

Scaldate una padella antiaderente (la mia è circa 18 cm) spennellata leggermente con un pò di olio e cuocete il pane naan a fuoco medio per circa 1 minuto per lato, si dovranno formare le classiche macchioline marroni tipiche di questo pane.

Una volta pronto spennellate il pane con un pò di olio e un trito di prezzemolo.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.