RISO BASMATI CON ZUCCHINE, CURCUMA E ANACARDI

Da amante del riso quale sono mi piace sperimentare sempre nuove ricette e contaminarle con ingredienti tipici di altre culture. La curcuma è una spezia molto utilizzata nella cucina orientale, specialmente quella indiana ed asiatica, e oltre a donare al piatto un profumo inconfondibile è un ingrediente ricco di molte proprietà in particolare è nota quella antinfiammatoria.

Il riso basmati con zucchine, curcuma e anacardi è un piatto perfetto da gustare freddo perciò l’ideale per queste calde giornate estive in più la sua preparazione richiede poco tempo. E’ un primo piatto che volendo con l’aggiunta di bocconcini di pollo può diventare un piatto unico.

 

INGREDIENTI(per 4 persone)

400 gr di riso basmati
1 cipollotto o cipolla bionda
5 zucchine
3/4 cucchiaini di curcuma
100 gr anacardi
peperoncino
olio e sale q.b.
acqua

 

PROCEDIMENTO

Iniziare la preparazione pulendo e tagliando la cipolla a fettine sottili. In un tegame scaldare due cucchiai di olio e far rosolare la cipolla un paio di minuti, unire poi la curcuma e il peperoncino, un cucchiaio di acqua e cuocere fino a quando la cipolla non risulterà trasparente (circa 5 minuti); dopodiché unire anche le zucchine tagliate a dadini e cuocere per altri 10 minuti (se necessario aggiungere altra acqua). Aggiustate di sale.
Quando le zucchine risulteranno quasi cotte versare il riso nel tegame e ricoprilo con l’acqua mettere il coperchio e far cuocere fino a quando il riso non avrà assorbito tutta l’acqua.
Nel frattempo tostare gli anacardi in un padellino a fiamma bassa per evitare che si brucino (ci vorranno un paio di minuti).
Quando il riso è cotto togliere dal fuoco, sgranare bene i chicchi e sistemarlo in un patto da portata; aggiungere infine gli anacardi tostati che doneranno al piatto anche la parte croccante.

Il mio consiglio è quello di preparare il riso prima e servirlo a temperatura ambiente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.